Vendere immobili: Appartamento, casa, condominio – procedura, costi e consigli

Vendere una proprietà [anno] – Vuoi vendere la tua proprietà? Per una vendita di successo e redditizia di un immobile, una valutazione fondata e realistica è sempre il primo passo. Questo determina alla fine il prezzo di vendita da fissare. Nella fase successiva, gli agenti immobiliari portano la vostra proprietà ai solvibili interessati. Questo non riguarda solo i portali immobiliari e il marketing, ma anche la valutazione della proprietà, i controlli di credito dei potenziali acquirenti, gli appuntamenti per le visite e le trattative, fino al contratto di acquisto, l’appuntamento dal notaio e le questioni fiscali. Conoscere il tema della vendita di immobili qui nella guida. Spiegato semplicemente, passo dopo passo!

Vendere una proprietà [anno]: procedura + liste di controllo

Ci sono molti tipi di immobili e ogni tipo di immobile si rivolge a gruppi molto specifici di acquirenti (gruppi target). Condominio, casa, villa, condominio o anche terreno. Ma anche le ragioni della vendita sono importanti (se deve avvenire rapidamente). La vendita di beni immobili può avere una varietà di motivi, compresi i casi “urgenti” come l’insolvenza imminente, il divorzio o anche la casa dei genitori ereditata con la grande domanda: cosa fare? Tenere, affittare e gestire o vendere?

Posizione, posizione, posizione! Ecco un altro sguardo speciale su una selezione di grandi città:

Vendere immobili: Cosa bisogna tenere a mente?

In questa guida imparerete tutti i passi centrali della vendita. Applicabile a tutti i tipi di immobili, dai condomini ai condomini. Qui troverete delle caratteristiche speciali sulle case plurifamiliari: Vendere un condominio. Cominciamo passo dopo passo nella questione della vendita di immobili.

Nelle nostre sessioni di consulenza, queste sono le 8 domande più frequenti dei nostri clienti:

  • Qual è il modo migliore per vendere una proprietà?
  • Quando dovrei vendere la mia proprietà?
  • Cosa bisogna chiarire prima dell’inizio delle vendite?
  • Vendere un immobile privatamente o tramite un’agenzia immobiliare?
  • A quale prezzo può offrire la sua proprietà?
  • Quali paragrafi dovrebbero esserci nel contratto di acquisto e quali no?
  • Bisogna menzionare i difetti conosciuti nel contratto d’acquisto?
  • Quando la vendita di un immobile è esente da imposte?

In tutti i settori:

La posizione e il tipo determinano significativamente il prezzo di vendita della vostra proprietà

Cominciamo con la procedura in 3 fasi – è così che si vende il tuo immobile!

Le 3 fasi nella vendita di beni immobili

  1. Preparazione: Preparare la proprietà e la vendita
    1. Pianificazione finanziaria e tempi di vendita
    2. Assumere un agente immobiliare
    3. Registri e documenti
    4. Aumentare il valore della proprietà
    5. Determinare il prezzo dell’offerta
    6. Creare un’esposizione
  2. Fase di vendita: commercializzare la proprietà e trovare acquirenti
    1. Proprietà del mercato
    2. Contatto con i potenziali acquirenti
    3. Filtrare e selezionare i potenziali acquirenti
    4. Controllo del credito
    5. Date di visualizzazione
    6. Colloquio di vendita e negoziazione del prezzo di acquisto
  3. Transazione di vendita: contratto d’acquisto fino alla consegna
    1. Redigere il contratto di acquisto con il notaio
    2. Nomina notarile
    3. Registrazione nel registro fondiario ed elaborazione dei pagamenti
    4. Consegna della proprietà
    5. Spese notarili e commissione del broker
    6. Pagare le tasse

In questa guida imparerete tutti i passi passo dopo passo. Perfetto per chi vende la sua prima proprietà.

Suggerimento! Cliccate sui link continui (segnati spesso) e indietro, così imparate tutto ciò che è importante per la vendita immobiliare!

Preparazione: Preparare la proprietà e la vendita

Prima di vendere una proprietà, come per tutti i progetti imprenditoriali redditizi, con un profitto sufficiente alla fine delle trattative, è necessario pianificare in anticipo. Una persona vende una delle X proprietà del suo portafoglio, quindi ha poca pressione temporale. Qualcun altro vende la propria casa (occupata dal proprietario) e ha bisogno del capitale per finanziare una nuova proprietà, questo crea una pressione temporale nella vendita.

Quindi passo 1: “Pianificazione del tempo e, se necessario, pianificazione finanziaria”.

Pianificazione finanziaria e tempi di vendita

Due aspetti sono quindi particolarmente importanti quando si tratta di preparare la vendita. Un piano temporale lungimirante che sia realistico e un piano finanziario iniziale e approssimativo (per tenute più grandi, quartieri & co.). S0 non solo il tempo di vendita deve essere fissato realisticamente, ma bisogna anche calcolare in anticipo i costi accessori.

Assumere un agente immobiliare: compiti e vantaggi

Vendere con o senza un agente immobiliare? Una grande parte si affida all’agente immobiliare, ma non solo a causa di queste procedure e processi individuali, soprattutto il loro tempo, è una merce elevata per la maggior parte dei venditori. Pertanto, consigliamo sempre di vendere la vostra casa o appartamento insieme a un agente immobiliare. Un agente immobiliare esperto conosce molto bene il mercato attuale, ha la sua rete di acquirenti e attinge alla sua esperienza.

Quelli che fanno errori quando vendono la loro proprietà pagano un prezzo caro. Le proprietà presentate professionalmente si vendono meglio. Ecco perché gli agenti immobiliari raggiungono i prezzi di vendita più alti. In media, il 72% di tutte le proprietà sono vendute tramite agenti immobiliari (fonte: Ufficio federale di statistica).

  1. Berlino con broker: 78,6%
  2. Düsseldorf con broker: 76,0%
  3. Amburgo con broker: 65,1%
  4. Colonia con broker: 63,0%
  5. Stoccarda con broker: 56,8%
  6. Monaco con broker: 55,2%
  7. Francoforte con broker: 53,3%

Vendere presumibilmente “gratis”, cioè privatamente e senza un mediatore, comporta dei rischi e rende la vendita così come l’intera transazione (valutazione al notaio e contratto di acquisto) soggetta a errori.

Documenti e registri: Certificato energetico & Co

Di quali documenti ha bisogno per preparare la vendita? Prima di arrivare alla commercializzazione della proprietà, è necessario organizzare tutti i documenti importanti necessari per la vendita. Questo può richiedere un po’ di tempo. Scoprite qui quali sono i documenti necessari per la vendita della vostra casa o appartamento.

Aumentare il valore della proprietà: appartamento e casa

In preparazione, c’è molto che potete fare per influenzare positivamente il prezzo di vendita della vostra proprietà. A seconda della proprietà, del tipo di costruzione, delle condizioni e delle possibilità, la gamma si estende dai miglioramenti visivi, ad esempio da parte di personale specializzato nella pulizia, alla ristrutturazione e modernizzazione per aumentare il valore della proprietà.

Determinare il prezzo dell’offerta: Valutare una casa e un appartamento

Come abbiamo imparato prima, un prezzo di offerta non è un prezzo di vendita! Si può offrire un semplice appartamento di 100 metri quadrati a Bochum per 5 milioni, ma è discutibile se una singola parte interessata rilevante risponderà poi all’offerta. Pertanto, è importante definire un buon prezzo di offerta. Ma come si calcola il prezzo di vendita di un immobile? Come si valuta una proprietà?

Creare un’esposizione per la casa – lista di controllo

Avete già imparato molto sulla vendita di immobili. Ora è il momento di applicare le conoscenze iniziali creando l’esposizione della proprietà. L’esposizione dà agli interessati una prima visione. Prima che si debbano organizzare lunghi appuntamenti di visualizzazione, i potenziali acquirenti possono vedere rapidamente e facilmente le informazioni più importanti e, in caso di dubbio, anche confrontarle con altre offerte.

Ora passiamo alla fase di vendita.

Valutazione: tipi di proprietà (valore di mercato)

Oltre al passo: “Prezzo di offerta: valutazione e prezzo di vendita desiderato”, qui ci sono informazioni ancora più dettagliate sui singoli tipi di proprietà. Tutte le informazioni importanti sulla valutazione delle vendite immobiliari, riassunte per voi: Valutare una proprietà.

Quanto vale ancora la mia casa? Che si tratti di una casa, un terreno, un appartamento o un intero condominio, la base di un trasferimento immobiliare di successo è sempre una valutazione solida e realistica della propria proprietà.

Se il prezzo richiesto è molto al di sopra del valore realistico del mercato, non venderete / gli acquirenti non colpiranno

Se il prezzo è troppo basso, state regalando dei soldi; se il prezzo d’acquisto è troppo alto, state alienando dei veri acquirenti potenziali. Fissare il giusto prezzo di vendita è uno dei punti più importanti quando si vende una proprietà.

Valutazione dei singoli tipi di proprietà:

Passiamo ora ai 3 metodi di valutazione menzionati sopra.

  1. Metodo degli utili capitalizzati
  2. Metodo del valore materiale
  3. Metodo del valore comparativo

Approccio al reddito: Ripartizione del valore di mercato e del valore del reddito dell’edificio

Il metodo del valore di guadagno capitalizzato divide la proprietà nel valore di mercato del terreno e nel valore di reddito dell’edificio.

Interesse del valore della terra = 7 per cento * 100.000 euro = 7.000 euro

Valore del reddito dell’edificio = 5.600 euro * 12,50 (moltiplicatore) = 70.000 euro

Questo include il reddito da locazione, i costi di manutenzione e i costi di gestione del terreno e dell’edificio. Di conseguenza, il reddito da locazione meno i costi di gestione e il valore del terreno compreso il suo interesse sono confrontati.

Metodo del valore del materiale: Valore per la nuova costruzione di una proprietà

Il calcolo determina prima il valore di mercato del terreno con il valore standard del terreno, poi si aggiunge il valore reale dell’edificio.

Il valore reale dell’edificio è calcolato a partire dai costi di produzione dell’edificio meno le riduzioni di età. Il valore reale del terreno (valore di mercato del terreno) e il valore reale dell’edificio sono sommati e moltiplicati per un fattore di valore reale.

Valore in natura = (100.000 euro + 150.000 euro) * 0,5 = 125.000 euro

Il calcolo del fattore di valore reale si basa sul tipo di edificio, sul valore reale preliminare e sul valore standard del terreno. Il valore totale dei beni materiali determinato in questo modo indica le risorse finanziarie che dovrebbero essere spese per ricostruire l’immobile.

Metodo del valore comparativo: Confronto tra proprietà simili

Il metodo del valore comparativo confronta la vostra proprietà con proprietà simili. È usato in particolare per la vendita di appartamenti e case occupate dal proprietario. Il valore comparativo può essere determinato anche per i terreni non sviluppati.

Prezzo al metro quadrato della proprietà comparabile = 300.000 euro / 100 mq = 3.000 euro al mq

Prezzo di acquisto dell’immobile da valutare = 3.000 euro * 200 mq = 600.000 euro

Solo le proprietà in posizioni simili e con una disposizione comparabile sono considerate nel confronto. Le proprietà incluse nella valutazione dovrebbero provenire dalle immediate vicinanze della proprietà residenziale. Il metodo del valore comparativo è considerato particolarmente vicino alla realtà. È molto spesso usato per determinare il valore delle proprietà perché le località sono relativamente comparabili a livello regionale.

Prima di passare al processo di vendita, ecco i metodi di valutazione per i singoli tipi di proprietà.

Valutazione di un appartamento / condominio (incl. terreno parziale)

La valutazione esatta del proprio appartamento diventa importante al più tardi quando si vuole vendere o lasciare in eredità l’appartamento. Anche in caso di ipoteca – per esempio perché si vuole comprare un’altra proprietà – il valore deve essere determinato con molta precisione. È qui che entra in gioco un esperto. Cosa influenza il valore di un appartamento? Ma prima atteniamoci al cosiddetto “valore pi-metro-pollice”, cioè una determinazione molto approssimativa del valore. Per determinare il valore del vostro appartamento, un certo numero di fattori d’influenza “morbidi” giocano prima un ruolo.

Tasso casa / casa indipendente

Valutare approssimativamente il prezzo di acquisto o farlo stimare – Se la casa o l’appartamento è stato acquistato da poco tempo, i costi di costruzione o il prezzo di acquisto forniscono le linee guida iniziali per la valutazione della casa. Il criterio più importante è la posizione. I prezzi degli immobili variano considerevolmente da regione a regione. Pertanto, solo le proprietà nelle vicinanze dovrebbero essere incluse nel confronto delle proprietà. Gli aspetti della micro e macro ubicazione, così come la posizione immediata della proprietà, sono anche importanti nella valutazione della casa: il rumore di fondo, la vista e le condizioni di luce interessano i potenziali acquirenti e influenzano il valore della proprietà e il prezzo ottenibile.

Valutazione di un condominio (incl. contratti d’affitto)

Se vuoi vendere il tuo condominio, allora una cosa è importante: Un prezzo d’acquisto informato, orientato al mercato e realistico. Le domande centrali dei proprietari: Quanto vale la mia proprietà? Come si calcola il valore di un condominio? Come fa l’ufficio delle imposte a determinare il valore di una casa? Chi determina il valore di mercato di una proprietà? Come fa la banca a valutare una proprietà? Molte domande e molti fatti che si incontrano durante la valutazione della casa multifamiliare. Per darvi una prima impressione della complessità dell’ubicazione, del valore di mercato, delle proprietà comparabili, del tessuto edilizio, ecc., abbiamo scritto per voi questa guida sul tema della valutazione delle case plurifamiliari. Fattori di valore, posizione, attrezzature, valore di mercato, prezzo realistico:

Valutare i terreni (sviluppati e non sviluppati)

Determinazione del valore di mercato, valutazione e prezzo di acquisto – Come valutare una proprietà? Come si calcola il valore di mercato di una proprietà Chi è autorizzato a valutare una proprietà? Chi fornisce informazioni sul valore standard del terreno?

Fase di vendita: commercializzare la proprietà e trovare acquirenti

La fase di vendita inizia con la ricerca di una strategia. Trovare una strategia nelle vendite immobiliari? Sì, proprio così. Anche qui è un gioco di domanda e offerta.

Marketing immobiliare: Difensivo, offensivo e fuori mercato

Per portare il tuo appartamento o la tua casa all’acquirente, deve anche essere commercializzato correttamente. Ci sono alcune strategie per questo, che differiscono a seconda del tipo di proprietà e della posizione. Diamo un’occhiata più da vicino alle diverse opzioni.

Contatto con potenziali acquirenti: Accettare le richieste di informazioni

Gran parte del lavoro consiste ora nell’elaborare le richieste delle parti interessate. Perché: non appena la tua proprietà viene pubblicizzata, i potenziali acquirenti iniziano a contattarti. Leggi di più qui.

Filtrare e selezionare i potenziali acquirenti: Suggerimenti

A seconda dell’esclusività della proprietà, il processo di comunicazione con ogni singolo potenziale acquirente può richiedere ore o addirittura settimane. Dopo tutto, non tutti i potenziali acquirenti sono acquirenti adatti.

Valutazione del credito: verifica della solvibilità economica delle parti interessate

Per assicurarsi che il potenziale acquirente sia in grado di pagare, si deve prima verificare la sua affidabilità economica. Cosa si intende per processo di valutazione del credito e come funziona – leggi qui:

Organizzare e condurre appuntamenti di visualizzazione

Si deve preparare coscienziosamente un appuntamento per la visione. Dopo tutto, spesso si decide qui chi è veramente interessato alla vostra proprietà e chi sarà lasciato fuori come acquirente. Per presentare gli argomenti giusti, tutti i documenti devono essere disponibili al più tardi a questo punto. Dopo tutto, la maggior parte dei nuovi acquirenti vuole sapere a cosa va incontro quando compra una casa o un appartamento.

Colloquio di vendita e negoziazione del prezzo di acquisto

Non solo le visite devono essere ben preparate, ma anche i colloqui di vendita. Una volta trovato un acquirente adatto, il passo successivo è negoziare il prezzo! Qui hai bisogno sia di abilità di vendita che del potere di persuasione. Potete trovare i nostri consigli qui:

Transazione di vendita: contratto d’acquisto fino alla consegna

Una volta trovato l’acquirente giusto, è il momento di passare alla fase successiva, il processo di vendita!

Redigere il contratto di acquisto con il notaio

Le trattative per l’acquisto hanno avuto successo ed è stato trovato un acquirente. Congratulazioni! Ora si tratta solo di redigere il contratto d’acquisto e la transazione può iniziare. Numero di chiavi, consegna, attrezzature & Co. – scoprite qui quali punti devono essere inclusi nel contratto di acquisto.

Nomina notarile: Notarizzazione, procedura e durata

Prima di consegnare la vostra proprietà, voi e l’acquirente prendete un appuntamento notarile per confermare la vendita della proprietà. Leggi di più sulla procedura e la durata nella nostra guida:

Registrazione nel registro fondiario ed elaborazione dei pagamenti

Con l’iscrizione nel registro fondiario e il trasferimento del prezzo d’acquisto, la vendita di proprietà pianificata diventa una vendita di successo. L’intero prezzo di acquisto viene accreditato sul tuo conto e ora puoi usare il denaro per nuovi investimenti.

Consegna della proprietà

Un protocollo di passaggio di proprietà, più precisamente un protocollo di passaggio di appartamento o di casa, riassume le condizioni di una proprietà al momento del passaggio di proprietà a un nuovo proprietario, locatore o inquilino. La consegna è sempre la stessa, vengono consegnati i documenti importanti, naturalmente in originale, e infine le chiavi.

Spese notarili e commissione del broker

Dopo il prezzo d’acquisto, l’acquirente di solito deve pagare il notaio e l’agente immobiliare. Tuttavia, c’è un piccolo cambiamento qui, ed è per questo che è menzionato separatamente come voce. Con la nuova legge sugli agenti immobiliari, con riserva, è il caso di dividere i costi per l’agente immobiliare quando si vende a un privato. Secondo questa nuova legge, il venditore deve pagare almeno la metà dei costi dell’agente immobiliare. È importante notare che questo si applica solo alle vendite private.

Pagare le tasse quando si vende un immobile

Per quanto riguarda le tasse, nella maggior parte dei venditori solo l’acquirente è gravato dalla tassa di trasferimento del terreno. Se vendi come privato e non lo fai a livello commerciale, generalmente non sei soggetto a tasse. Tuttavia, questo si applica solo se la vendita della proprietà avviene dieci anni dopo l’acquisto e se non avete venduto più di tre proprietà negli ultimi cinque anni, compresa questa. Si prega di controllare qui la legislazione attuale ed esatta.

Vendere la proprietà – Conclusione

Con questa guida dettagliata e gratuita sul tema della vendita di immobili, voglio darvi una visione del processo di vendita di immobili. A partire dalla giusta gestione del tempo, la selezione di un agente immobiliare, la preparazione dell’immobile, la giusta esposizione, il marketing, la comunicazione con le parti interessate, l’organizzazione degli appuntamenti per le visite, la negoziazione dei prezzi d’acquisto, il contratto d’acquisto, il notaio, il catasto e tutto il resto!

Hai imparato come vendere una proprietà passo dopo passo, con piccoli trucchi e consigli lungo la strada.

Se state cercando un esperto immobiliare per il vostro condominio, casa o villa, siamo il contatto giusto per questo lavoro. Con una forte rete in Germania, Europa e Stati Uniti. In questo modo non raggiungerete solo i tipici acquirenti dai tipici portali. Potete raggiungere circoli di acquirenti esclusivi, sviluppatori di proprietà dalla Germania, imprenditori dall’Europa, investitori dagli USA. Noi troviamo la strategia giusta e tu puoi usare il tuo tempo in modo redditizio.

Vendere immobili: altri consigli per i venditori

Qui troverete consigli ancora più specifici per terreni, condomini, case, condomini e ville.

Vendere la terra

Vendere una proprietà è una decisione a cui avete pensato per molto tempo. Ci possono essere varie ragioni per la vendita. Ma quando si tratta del successo della vendita, tutti i proprietari sono d’accordo. La proprietà dovrebbe essere venduta al miglior prezzo e senza una lunga attesa. Se si decide di vendere privatamente, ci si trova di fronte a un enorme portafoglio di compiti e dettagli organizzativi. In pratica, offrire la vostra proprietà attraverso un’agenzia immobiliare con know-how ha dimostrato il suo valore, poiché le fonti di errore sono eliminate e potete offrire la vostra proprietà completamente senza stress e una riorganizzazione della vostra vita quotidiana.

Vendere piatto

Vendita dell’appartamento – Molte ragioni nella vita ci fanno giocare con l’idea di vendere il condominio. Soprattutto in età avanzata. È meno adatto alla vita degli anziani, difficile da raggiungere o semplicemente troppo grande e troppo costoso? Si tratta di un trasloco per motivi di lavoro o l’appartamento è diventato troppo piccolo per la famiglia? Lukinski vi sostiene con competenza e affidabilità nella vendita della vostra casa. Utilizzi il nostro servizio online e riceva una valutazione della sua proprietà residenziale.

Dalla valutazione alla tassa di speculazione. In questa guida troverete tutti i fattori importanti spiegati in termini semplici. Conosci il processo di vendita di un appartamento passo dopo passo in modo da poter anche rispondere alla domanda: Vendere con o senza un agente immobiliare? La vendita privata di beni immobili comporta molti rischi e fonti di errore, a partire dalla valutazione dell’appartamento al prezzo richiesto al marketing individuale, dalla “pubblicità” alle reti di clienti interni e alle vendite immobiliari fuori mercato. Impara le risposte a domande come: Quando è un buon momento per vendere la sua casa? Di quali documenti avete bisogno in anticipo per vendere? E si può vendere il proprio appartamento se non è stato ancora completamente pagato?

Vendere casa

Vendere una casa – Le case unifamiliari sono caratterizzate dal fatto che sono occupate da una sola famiglia, una coppia o una persona che vive da sola. Hanno un giardino che è anche di proprietà del proprietario. Non tutte le case unifamiliari sono abitate dai loro proprietari. C’è anche la possibilità di affittare una casa indipendente con giardino. In quasi tutti gli stati federali, le case unifamiliari sono molto popolari come forma di abitazione. La domanda sul mercato immobiliare è corrispondentemente alta.

Tipi di casa: Tipi

Il processo di vendita per i diversi tipi di case è simile.

  • Casa unifamiliare (e condominio)
  • Casa a schiera
  • Casa bifamiliare
  • Villa urbana
  • Villa
  • Casa di design
  • Casa di campagna
  • Casa a graticcio
  • Bauhaus / Cubo
  • Casa mediterranea
  • Più speciale (casa del capitano, casa frisona, casa con tetto a padiglione, casa svedese o bungalow)

Per assistervi al meglio nella vendita dell’immobile, vi consigliamo di preparare i documenti necessari nel miglior modo possibile prima dell’appuntamento.

Vendere la tua casa velocemente? Suggerimenti

Vendere una casa velocemente – Vendere una casa è una questione complessa e comporta molti passi diversi. Dalla creazione di un annuncio accattivante alla valutazione dell’immobile e ai successivi passi legali, come il contratto d’acquisto e gli appuntamenti con il notaio. Durante tutte queste fasi, vari punti devono essere presi in considerazione al fine di completare la vendita della proprietà nel modo più redditizio e veloce possibile.

Vendere una proprietà con successo il più rapidamente possibile è più difficile di quanto si pensi. Ci sono molte cose da considerare e molti errori che si possono fare. Quindi dovreste essere consapevoli dei processi fin dall’inizio ed essere sicuri che state facendo tutto nel modo giusto. Il processo è reso più facile per voi solo avendo la giusta competenza e il giusto supporto in materia.

Vendere casa appartamento

Vendere un condominio – Vuoi vendere? Se decidi di vendere la tua casa privatamente, questo significa investire molto tempo. Dalla valutazione alla creazione dell’esposizione, all’approccio con il cliente e alla fase di vendita, passano mesi senza alcuna conoscenza del mercato.

Ecco perché la cosa più importante per i venditori privati è stimare sempre il tempo in modo realistico! Dopo tutto, tutto inizia prima della vendita, non bisogna sottovalutare il tempo di preparazione. Siate realistici e onesti con voi stessi, per esempio, circa il possibile arretrato di rinnovi. Oltre a tutti i lavori sul condominio o sulla casa, ci sono tutti i preparativi per la vendita.

Le questioni fondamentali sorgono ben prima della vendita. Ecco una rapida panoramica delle domande più importanti prima di iniziare a vendere il tuo condominio: Hai una proprietà successiva in prospettiva? C’è bisogno di rinnovamento / ristrutturazione? Sono disponibili tutti i documenti (mappa catastale, estratto del catasto, planimetrie, certificato energetico)?

Vendere villa

Vendere una villa – La vendita di ville e tenute esclusive non segue un modello regolare. Perché? Più la proprietà è esclusiva, più è probabile che i venditori cerchino agenti immobiliari assolutamente discreti. Il termine tecnico qui: Proprietà fuori mercato. Non appaiono in nessun portale di proprietà. Le proprietà fuori mercato sono offerte solo ad acquirenti interni e conosciuti come privati, uffici familiari e investitori. Ecco una panoramica dell’argomento: Vendere una villa.

Divorzio

Chi decide di sposarsi e sposarsi, nella maggior parte dei casi intende passare la vita con il proprio coniuge per sempre e condividere tutto ciò che gli appartiene. Quando ci si sposa, nessuno pensa al fatto che alla fine ci sarà un divorzio e forse anche una disputa sui beni. Ma nel 2017, il tasso di divorzio in Germania ha superato il 36%, il che dimostra che purtroppo non tutti i matrimoni durano per sempre. Spesso, il tradimento, la vita quotidiana compresa la routine o anche i problemi finanziari sono le ragioni del divorzio.

Patrimonio

Vendere una casa ereditata – Ci sono domande comuni che riceviamo, come “Quando posso vendere una casa ereditata?” e in particolare molte variazioni intorno a un argomento: le tasse quando si vende. La vendita di una casa ereditata è tassabile? Come viene tassata una casa ereditata? Quanto costa la tassa di successione su una casa? Prima che la casa ereditata possa essere venduta, si deve decidere se l’eredità sarà accettata o meno. Va notato che un’eredità può essere accettata solo nel suo insieme. Non solo il terreno e la proprietà vengono acquisiti, ma anche l’ipoteca e gli eventuali debiti vengono assunti dall’erede. Così, non solo i diritti, ma anche gli obblighi vengono all’erede. Avete sei settimane per decidere a favore o contro l’eredità. Entro questo periodo, dovete calcolare se è finanziariamente redditizio accettare l’eredità.

Nella maggior parte dei casi, gli eredi decidono di ereditare. Anche se la proprietà è lontana dal luogo di residenza dell’erede. Ma proprio in questa situazione, si pone la questione di cosa si debba fare con la proprietà. Se né vivere né affittare la casa è un’opzione, la considerazione più comune è quella di vendere la casa ereditata.

Insolvenza della proprietà

Insolvenza immobiliare, che cos’è? La morte di una persona che ci è stata vicina è sempre un pesante fardello. Indipendentemente dal fatto che fosse già prevedibile che una persona non avrebbe avuto più molto da vivere o che sia stato un sorprendente colpo del destino, la situazione non è mai facile per i parenti. La morte di una persona di solito non è solo associata a un lutto pesante, ma si deve anche affrontare la questione dell’eredità. Ci sono molte situazioni diverse: Alcune persone hanno già pensato a chi dovrebbe ereditare quali quote prima della loro morte e altre persone non ci hanno pensato o non hanno avuto il tempo di affrontare l’argomento perché sono state sorprese da un colpo di fortuna.