Documenti per la vendita: Documenti per la casa e l’appartamento – Di cosa avete bisogno?

Documenti – Cosa dovete presentare all’acquirente, di quali documenti avete bisogno quando vendete un immobile? La maggior parte dei proprietari risponde a questa domanda con un documento piuttosto importante: l’estratto catastale. Ma questa è solo una piccola parte dei documenti che dovete ottenere prima di vendere una casa e consegnare all’acquirente dopo la firma del contratto. L’ottenimento di tutti i documenti richiede molto tempo e si deve presumere che si dovrà pagare una tassa per ogni richiesta di documenti. La mancanza di documenti influisce sulla qualità della vendita della casa e sulla vostra rispettabilità come venditori.

Lista di controllo: Documenti e registri per la vendita

Documenti e registrazioni nella vendita di immobili – Ogni vendita immobiliare è individuale come l’immobile stesso! Ecco perché non esistono due vendite di case o appartamenti uguali. Tuttavia, l’elenco dei documenti è lo stesso per (quasi) tutti i venditori. Un estratto del catasto, una planimetria, un calcolo esatto della superficie abitabile, una valutazione dell’imposta fondiaria e un certificato energetico sono solo alcuni dei documenti e delle carte necessarie per la vendita.

Alcuni documenti sono necessari all’inizio, ad esempio il calcolo esatto della superficie abitabile per la prima valutazione dell’immobile. Tutti i documenti devono essere presentati al notaio anche in un secondo momento.

Chi fornisce i documenti?

Pochi vendono privatamente, la maggior parte vende con un’agenzia immobiliare. Naturalmente, gli agenti immobiliari fanno la maggior parte del lavoro al posto vostro. Tuttavia, in qualità di proprietario, dovete fornire alcuni documenti.

Documenti in vendita ([anno])

Documenti per la vendita della casa

  • Estrattoattuale del catasto
  • Planimetria del sito (può essere richiesta anche dall’agente immobiliare)
  • Calcolo accurato dello spazio abitativo
  • Certificato energetico
  • Dettagli e ricevute delle spese accessorie (acqua, gas, tassa di proprietà, rifiuti, spazzacamino, canone per le dighe, ecc.)
  • Avviso di accertamento dell’imposta sugli immobili / avviso di accertamento del valore standard
  • Assicurazione edifici
  • Pianta del piano e piante del seminterrato
  • Vista e sezione della casa
  • Registro dei gravami edilizi (se non è disponibile, il vostro intermediario può ottenerlo con la procura).
  • Descrizione dell’edificio (mappa dell’edificio)
  • Se applicabile: prove di ristrutturazione effettuate

Ottenere i documenti è costoso e richiede tempo!

Il reperimento dei documenti si divide in documenti che si devono ottenere prima dell’acquisto e documenti che devono essere consegnati all’acquirente dopo la conclusione del contratto. Già prima della vendita sono necessarie le planimetrie e le disposizioni dei locali completamente dimensionate, il piano di localizzazione e di sviluppo, la perizia, gli estratti del catasto e il certificato energetico.

È vantaggioso se si è già in possesso dei documenti relativi agli oneri fondiari e si può fornire la prova dei diritti d’uso e di residenza (nel caso di immobili in affitto).

Da non sottovalutare anche le misure dimostrabili su ristrutturazioni e rinnovi, sulla manutenzione e sul periodo di acquisizione degli impianti, ad esempio il sistema di riscaldamento.

È inoltre necessario raccogliere e mostrare all’acquirente la mappa catastale e il fascicolo dell’edificio, le informazioni sulla locazione, se necessario, la prova delle norme di protezione dei monumenti e molti altri documenti.

Un’ampia documentazione significa facilità di vendita

Quanto più ampia è la raccolta di documenti, tanto più facile sarà vendere la proprietà alla fine. Tuttavia, come si può notare dalla grande quantità di documenti importanti, bisogna aspettarsi costi elevati e un dispendio di tempo ancora maggiore per il loro reperimento.

Anche se avete superato questo ostacolo e completato la vendita dell’immobile con atto notarile, si accumuleranno altri documenti che, idealmente, dovrebbero essere già disponibili a questo punto. Le istruzioni per l’uso delle apparecchiature elettriche, i certificati di garanzia e di manutenzione, i rapporti di ispezione dei camini e degli impianti di riscaldamento, nonché le fatture di tutte le riparazioni importanti e i certificati di assicurazione diventano proprietà del nuovo proprietario al momento della vendita e devono essere forniti da voi.

Vuoi vendere [anno]? Ecco come

Vendere immobile [anno] – Volete vendere il vostro immobile?

Per una vendita di successo e redditizia di un immobile, una valutazione fondata e realistica è sempre il primo passo. Questo determina in ultima analisi il prezzo di vendita da fissare. Nella fase successiva, gli agenti immobiliari portano la vostra proprietà ai solventi interessati. Non si tratta solo di portali immobiliari e marketing, ma anche la valutazione immobiliare, la verifica del credito dei potenziali acquirenti, gli appuntamenti per la visione e le trattative sono compito dell’agente immobiliare, fino al contratto di acquisto, alla nomina del notaio e alle questioni fiscali.

Approfondite il tema della vendita di immobili in questa guida. Spiegato in modo semplice, passo dopo passo!

Posizione, posizione, posizione! Ecco un altro sguardo speciale su una selezione di grandi città:

 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.