Imposta sui guadagni di capitale (KapESt): quanto? Indennità, GmbH, Azioni e Legge

Tassa sui guadagni di capitale – La maggior parte delle forme legali di business sono soggette a tassazione. A seconda della forma giuridica, l’imposta sul reddito, l’imposta sul reddito delle società, l’imposta sul fatturato, l’imposta sul commercio e/o l’imposta sulle plusvalenze sono dovute per legge. In determinate circostanze, è possibile per alcune aziende essere esenti da uno o più di questi tipi di tasse. Che percentuale è la tassa sui guadagni di capitale? Qual è l’importo di esenzione per l’imposta sulle plusvalenze? Quando si deve pagare l’imposta sulle plusvalenze? Quanto costa la tassa sui guadagni di capitale? Una panoramica! Torna a: Tasse.

Imposta sulle plusvalenze (KapESt) – imposta sulla distribuzione degli utili

La legge fiscale prevede che – oltre all’imposta sul reddito di qualsiasi persona fisica con lo status di azionista – l’imposta sulle plusvalenze è applicata a tutte le persone fisiche residenti in Germania che beneficiano di una distribuzione di profitti. Questo pone l’onere sul destinatario – ma non sulla società. L’imposta sulle plusvalenze grava sia sul reddito di profitto degli azionisti di una GmbH che sulla distribuzione dei dividendi agli azionisti di una società per azioni.

Altre tasse per le aziende:

Se volete saperne di più sulle tasse per le società immobiliari, potete saperne di più qui:

L’imposta sulle plusvalenze in dettaglio – raccolta, prelievo e casi speciali

Per semplicità, il 25 per cento del dividendo è trattenuto direttamente dall’AG per i possessori di azioni, in modo simile al modo in cui i datori di lavoro regolari trattengono l’imposta sul salario (LSt) per i loro dipendenti tassabili. La tassa sui guadagni di capitale – abbreviata in KESt, KapESt, KapErtSt o KapSt – è una forma speciale di imposta sul reddito riscossa qui: Quando l’imposta è trattenuta, l’imposta sul reddito è considerata pagata e il reddito non deve essere dichiarato più dettagliatamente – almeno nella misura in cui non si applica nessun altro tipo di reddito o l’aliquota speciale.

Se invece la sede di un azionista si trova all’estero, entra in vigore la cosiddetta imposta alla fonte e bisogna tenere conto delle disposizioni della convenzione di doppia imposizione (CDI) del rispettivo paese. L’imposta alla fonte finale viene riscossa anche sulle azioni detenute come patrimonio privato all’interno della Germania.

Indennità per persone sole e partner

Le banche concedono diverse opzioni in modo che i contribuenti possano utilizzare gli importi esentasse per se stessi e, se necessario, distribuirli. Il cosiddetto assegno del risparmiatore è disponibile per tutti e attualmente ammonta a 801 euro all’anno per le persone sole e il doppio per i coniugi e i partner registrati: 1.602 euro. Il primo euro che supera il limite di esenzione e tutti gli euro successivi sono tassati come al solito al 25 per cento.

Quali aziende sono soggette all’imposta sulle plusvalenze?

La maggior parte delle persone fisiche sono soggette all’imposta sul reddito. Se sono anche azionisti di una società – per esempio, una società a responsabilità limitata (GmbH) o una società per azioni (AG) – l’imposta sulle plusvalenze si applica anche in molti casi. L’imposta sui guadagni di capitale è anche comunemente indicata come l’imposta forfettaria alla fonte e grava principalmente sui dividendi e sul reddito da interessi con un’aliquota forfettaria del 25 per cento. Di solito, l’ufficio delle imposte viene informato automaticamente attraverso le banche, in modo simile a come un datore di lavoro paga l’imposta sul salario per i suoi dipendenti.

Forme di diritto societario in sintesi

Potete trovare maggiori informazioni sulle diverse forme legali sotto i seguenti link. A partire dalla ditta individuale e dai commercianti registrati… alle varie partnership e corporazioni… ad altre società come la fondazione di famiglia – tutti gli aspetti essenziali di formazione, responsabilità, carico fiscale e altro ancora sono spiegati in modo semplice e comprensibile! Prima di tutto, una panoramica delle singole forme giuridiche di società:

Tasse in Germania: Elenco

Imposta sulle società (KSt), imposta sul reddito (ESt), imposta sui guadagni di capitale (KapESt), imposta sul fatturato (USt), imposta sul commercio (GewSt) – chi paga cosa? In questa panoramica dei diversi tipi di tasse in Germania, troverete le tasse rilevanti per voi come individuo e per la vostra azienda, a seconda della forma giuridica che avete scelto. Inoltre, dopo la lista delle tasse: Come funziona il ciclo fiscale intorno al bilancio mensile, al bilancio annuale e al bilancio? Un piccolo approfondimento per coloro che stanno creando la loro prima azienda. Quali sono le tasse? Spiegazioni semplici, definizioni, ottimizzazione delle tasse, una visione delle tasse.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.