Casa solida: grande casa con lunga vita per le famiglie da costruire o comprare

Comprare una casa solida – Scegliere l’immobile giusto non è facile con gli appartamenti, proprio come lo è con le case: appartamenti e case si presentano in molte forme diverse. Che si tratti di comprare una casa, costruire una casa o anche vendere una casa: conoscere la (propria) proprietà può essere decisivo. Ci sono numerosi tipi di case, come la casa prefabbricata, la casa bifamiliare o la casa di campagna. Qui imparerete tutto sulla casa solida. Fattori come il costo, i materiali o la durata della costruzione sono molto importanti quando si tratta di comprare una casa. Con l’aiuto delle informazioni sul finanziamento, la scelta del terreno e la durata di vita della casa, potete formarvi un’opinione e decidere quali dei vantaggi e degli svantaggi elencati sono decisivi per voi – e se una casa solida è giusta per voi. Clicca qui per tornare alla panoramica con le definizioni e i vantaggi e gli svantaggi dei tipi di casa più comuni.

Cos’è una casa solida? Costruzione, materiali e caratteristiche

Una casa solida è un metodo di costruzione di una casa, per cui la casa è costruita pietra su pietra da materiali da costruzione solidi. I desideri individuali del costruttore rendono così ogni casa un pezzo unico.

L’opposto della casa solida è la casa prefabbricata. In questo metodo di costruzione, la casa è costruita secondo il principio modulare con una costruzione in legno. Per la casa solida, invece, si usano materiali come il cemento cellulare, il mattone di sabbia e calce, la pietra di capra (muri e piani) e il legno (costruzione di scale e tetto). Tutti i materiali vengono consegnati al cantiere, dove vengono poi assemblati in una casa da aziende specializzate.

In media, la durata di vita di una casa solida è di circa 100-120 anni ed è quindi più durevole di una casa prefabbricata. Il prezzo al metro quadrato di un nuovo edificio è in media di 1.300 euro per i costi di costruzione, escluso il terreno. Non c’è un limite massimo di prezzo.

Vuoi comprare o costruire una casa, ma non sai qual è quella giusta per te? Allora dai un’occhiata alla nostra guida ai tipi di case dalla A alla Z! Qui troverete tutti i tipi di casa, dal bungalow alla casa a schiera!

Disposizione della stanza: disegno libero delle vostre 4 pareti

A causa dei desideri e dei bisogni individuali secondo i quali una casa solida può essere progettata, ci sono molte opzioni diverse per la disposizione delle stanze. Il design, la dimensione e l’uso delle singole stanze è interamente a carico del costruttore. Armadi a muro, una cucina aperta o stanze per la musica insonorizzate – qualsiasi desiderio interno o esterno può essere discusso con l’architetto.

Vantaggi e svantaggi: Posizione, infrastrutture, tempi di costruzione e altro

L’80% dei costruttori di oggi opta ancora per una casa d’architetto in costruzione solida, nonostante l’alternativa della più economica casa prefabbricata. Le ragioni pro e contro la scelta di costruire una casa solida sono spiegate nei prossimi paragrafi.

Vantaggi: alta durata e buona protezione dal suono e dal fuoco

La decisione di costruire una casa solida porta diversi vantaggi, anche in confronto a una casa prefabbricata: La ragione e il più grande vantaggio per cui molti costruttori scelgono una casa solida è il design individuale della casa. La pianta, le dimensioni, i materiali, la forma e l’arredamento della casa possono essere determinati a piacere.

I materiali solidi come il cemento o la pietra assicurano un buon clima interno e migliorano la circolazione dell’aria e dell’umidità all’interno della stanza. Il materiale da costruzione di alta qualità assicura un alto vantaggio in termini di protezione acustica e antincendio.

La durata di vita di una casa solida va da 100 a 120 anni, quindi tre generazioni possono vivere nella casa. A differenza di una casa prefabbricata, una casa solida è anche più resistente alle influenze ambientali come le inondazioni o le piogge forti. La lunga durata e la solidità della casa permettono anche di ottenere un prezzo di vendita più alto.

I costi per i lavori su una casa solida possono essere risparmiati facendo i lavori sulla casa da soli invece di assumere artigiani per questo lavoro. Fino ad un certo punto, il lavoro fatto dal proprietario può essere contato come capitale.

  • Design individuale (pianta, dimensioni, materiali e attrezzature)
  • Buon clima interno grazie ai materiali solidi
  • Buona protezione dal fuoco e dal suono
  • Lunga vita di servizio
  • Resistente alle influenze ambientali
  • Prezzo di vendita elevato
  • I contributi propri possono essere contati come capitale proprio

Svantaggi: tempi di costruzione lunghi e ritardi nella costruzione

Oltre a tutti i vantaggi, una casa solida porta con sé anche punti negativi. Prima che la costruzione abbia luogo, il finanziamento della casa deve essere chiarito. Possibili programmi di sovvenzione possono essere richiesti agli istituti di credito. Il doppio onere di finanziare il nuovo edificio e l’affitto aggiuntivo per l’appartamento precedente può essere superato più facilmente con l’aiuto di un programma di sovvenzioni.

I ritardi nella costruzione dovuti a periodi prolungati di maltempo non sono rari; come costruttore, questo può aumentare non solo il tempo di attesa ma anche i costi. La ragione del prolungamento dei tempi di costruzione è spesso rappresentata dai lunghi tempi di asciugatura dei componenti dell’edificio, che portano a delle proroghe. Inoltre, alcune delle fasi di costruzione possono essere completate solo a causa del tempo, come nel caso della capriata del tetto, per esempio.

La costruzione di una casa solida richiede la cooperazione di diversi mestieri. La costruzione richiede il supporto di muratori, tetti, pittori, piastrellisti e molti altri. La comunicazione tra i vari commercianti può quindi anche essere difficile. Se la comunicazione fallisce, questo può anche portare a ritardi o addirittura a errori di costruzione.

  • Elevato onere finanziario
  • Tempo di costruzione lungo
  • Spesso ritardi nella costruzione
  • Lavorare con il tempo
  • Molti mestieri diversi

Regole energetiche per costruttori e proprietari di case: isolamento adeguato, riscaldamento e certificati energetici

Per i costruttori e i proprietari di case, ci sono regole energetiche che sono rilevanti quando si tratta di costruire, comprare o ristrutturare. Riscaldamento, isolamento e innovazioni nei certificati energetici sono i punti più importanti da considerare. Ora vi verranno spiegati i regolamenti e le specifiche che si applicano ai futuri proprietari o residenti di una casa solida.

Riscaldamento: sostituzione di caldaie a olio e a gas

Tutte le caldaie a olio o a gas più vecchie di 30 anni devono essere messe fuori servizio. Inoltre, l’Agenzia tedesca per l’energia stabilisce che i proprietari di case mono e bifamiliari con caldaie a bassa temperatura e a condensazione che occupavano almeno un appartamento al 1° febbraio 2002 sono esenti dalla regola.

Isolare: Tetti e soffitti dei piani superiori

I proprietari di case devono isolare tutti i soffitti delle stanze riscaldate che confinano con una soffitta non riscaldata. Ergo, il tetto o il soffitto dell’ultimo piano della casa. dena esclude tutti i proprietari di casa che stavano usando almeno un appartamento nella loro casa il 1° febbraio 2002.

Certificati energetici: Classi di energia da A+ a H

Le nuove disposizioni dei regolamenti energetici riguardano anche il certificato energetico. Questa innovazione include la differenziazione in varie classi di efficienza energetica da A+ a H. Le informazioni devono anche essere etichettate negli annunci immobiliari in modo che i consumatori, gli inquilini e gli acquirenti abbiano più chiarezza sul consumo energetico.

Vuoi saperne di più sull’edilizia ad alta efficienza energetica? Qui puoi scoprire tutto su

Terreno: selezione e caratteristiche del terreno giusto

Prima che un terreno possa essere usato come terreno edificabile, si deve verificare se questo terreno può essere edificato e in quale forma. Il terreno deve essere designato come terreno edificabile secondo il §30 o §34 del codice edilizio (BauBG) in modo che la costruzione possa aver luogo su di esso senza restrizioni.

Un fattore decisivo nella costruzione di una casa solida è la giusta scelta del sito. Una posizione con una buona infrastruttura e un buon collegamento alla rete di trasporto è un punto rilevante per molti costruttori quando si determina l’ubicazione. Tuttavia, anche i cosiddetti “microfattori” non sono irrilevanti; questi includono fattori di disturbo nelle vicinanze della futura casa come il rumore, i tralicci elettrici, l’elettrosmog e l’orientamento del giardino.

Il piano di sviluppo fornisce informazioni sull’approvvigionamento del terreno edificabile. L’altezza del livello delle acque sotterranee così come le norme sul piano terra e l’altezza del pavimento fino alla falda del tetto e il numero di piani sono registrati qui. Un’indagine del suolo dovrebbe essere effettuata in modo da identificare i siti contaminati nel suolo, come il petrolio o le macerie edili; per questo si dovrebbe calcolare una somma di 800-2.000 euro.

Lista di controllo: Scelta della trama

Quando si cerca il terreno perfetto, bisogna prendere in considerazione una serie di fattori importanti. I punti più rilevanti possono essere trovati qui in una lista di controllo:

  • È un terreno edificabile designato?
  • È disponibile una buona infrastruttura?
  • Ci sono fattori di interferenza nell’ambiente?
  • Qual è la natura del terreno edificabile?
  • È necessaria una perizia del terreno?

Suggerimento! Comprare un appezzamento di terreno: Terreno edificabile, domanda di costruzione & Co.

Aspetti importanti della costruzione di una casa solida: sviluppatore, architetto & co.

Costruire una casa è un compito importante per ogni costruttore. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una casa prefabbricata o di una casa solida, la costruzione si rivela spesso una sfida che richiede tempo. Bisogna sempre fare i conti con i ritardi di costruzione imprevisti, che possono far salire i costi in modo massiccio.

Quando si costruisce una casa, ci sono due modi diversi di procedere. Da un lato, c’è la possibilità di incaricare un architetto, che progetterà la vostra casa individualmente e personalmente secondo le vostre esigenze. D’altra parte, potete incaricare un costruttore, che di solito vi presenta soluzioni e moduli già pianificati, che possono essere messi insieme come desiderate.

Soprattutto in certe regioni, è possibile acquistare lotti di terreno a buon mercato, dato che certe regioni sono preoccupate per l’afflusso di nuovi cittadini. In questo modo, si può anche risparmiare denaro con la proprietà, anche se non corrisponde alla prima posizione desiderata.

Costruire o comprare una casa solida: Suggerimenti e opzioni per il finanziamento

A causa del valore elevato e a lungo termine della casa, siete in una buona posizione negoziale con una casa solida nei confronti della banca. Il valore di mercato di una casa è la base per un prestito edilizio o immobiliare. Questo è calcolato a partire dal valore materiale della proprietà, la domanda, i dintorni e l’infrastruttura. Inoltre, l’anno di costruzione, la sostanza, l’età e l’attrezzatura della proprietà sono anche inclusi nel valore di vendita. Anche il valore del terreno, il valore generale del mercato per metro quadrato e il prezzo comparativo con altre case massicce giocano un ruolo.

Se la casa è in una posizione ricercata ed è anche in buone condizioni, la banca può concedere un importo di prestito elevato. La proprietà è considerata una garanzia per la banca e può essere finanziata attraverso un land charge. La valutazione del valore di mercato dovrebbe essere effettuata da un esperto prima di qualsiasi finanziamento, perché è considerata la base per l’assistenza al finanziamento. In caso di pioggia, viene concesso un prestito vitalizio per le case solide e garantito con una tassa sul terreno. Se il periodo fisso del prestito, di solito da 3 a 18 mesi, viene superato, si aggiungono delle maggiorazioni di interesse. Il prestito può essere seguito da un finanziamento successivo.

Cosa dovreste considerare prima di comprare/affittare una casa solida

Case solide di vari stili possono essere acquistate sia in affitto che in vendita. Prima di firmare un contratto d’affitto o d’acquisto, si dovrebbe controllare la condizione della proprietà per eventuali difetti.

Ogni tipo di casa porta con sé le sue caratteristiche speciali che parlano a favore o contro i potenziali acquirenti. Una casa solida è definita principalmente dalla sua individualità e dalla sua lunga vita. Nel caso di un edificio più vecchio, l’efficienza energetica della casa dovrebbe essere sempre controllata. Altrimenti, questo può portare ad alti costi energetici e accessori.

Le grandi aree esterne e i giardini richiedono una manutenzione intensiva, quindi ci dovrebbe essere anche abbastanza tempo e denaro per la manutenzione della proprietà a lungo termine.

Revisione del contratto di acquisto/contratto di locazione

Tutti i punti importanti riguardanti i dettagli personali dell’acquirente e del venditore devono essere registrati nel contratto immobiliare. Inoltre, sono elencati il prezzo negoziato, la posizione e la descrizione. Anche le informazioni sulle attrezzature, l’arredamento e i difetti esistenti fanno parte del contratto. Infine, il trattamento del pagamento e il momento della consegna delle chiavi sono anche documentati nel contratto.

Una clausola importante da controllare nel contratto è l’esclusione della responsabilità per i difetti materiali. Se questo non è escluso, il venditore può ritenere il compratore responsabile dei danni per i difetti già conosciuti.

Costruire o comprare: Argomenti e confronto – Costruire una casa vs. comprare una casa

Costruire o comprare – questa è la domanda che si pone chi è interessato a una casa solida. Comprare una casa e costruire una casa hanno ciascuno diversi vantaggi e svantaggi che dovrebbero essere considerati prima di prendere qualsiasi decisione. I costi e fattori come il tempo giocano un ruolo importante.

Costruire una casa: i primi residenti in una casa ad alta efficienza energetica

A differenza dell’acquisto di una casa, il tempo fino al trasferimento nella casa in un progetto di costruzione è di diversi mesi o un anno. Tuttavia, questo periodo può anche essere ritardato dalle condizioni meteorologiche e da un arresto dei lavori in inverno.

Con la costruzione di una casa viene anche un disegno libero dell’interno e della disposizione delle stanze. I primi residenti beneficiano della tecnologia moderna. I costi della propria casa possono essere ridotti in modo permanente optando per una casa ad alta efficienza energetica.

Il valore medio di una casa monofamiliare autocostruita è di 1.300 euro per metro quadrato, ma questo può essere aumentato o diminuito da fattori individuali di influenza.

Acquisto della casa: Prezzi determinati dalla posizione

Gli acquirenti di una casa solida sono risparmiati dalla complessa e lunga fase di costruzione e possono trasferirsi nella casa più rapidamente. I nuovi occupanti di una casa possono rimuovere i muri non portanti della casa e quindi allargare le stanze e cambiare la disposizione delle stanze. Le conversioni sono particolarmente facili con le case solide perché i singoli mattoni possono essere rimossi, il che significa che si possono installare nuove finestre o ingrandire quelle vecchie.

Nel caso di una casa acquistata, tuttavia, il danno da diminuzione di valore precedentemente nascosto può venire alla luce solo a posteriori. In termini di prezzo, una casa solida che è già stata costruita ha un vantaggio, poiché la casa viene offerta a un prezzo fisso e viene segnata come se fosse stata costruita. Le proprietà che hanno bisogno di essere rinnovate e ristrutturate sono offerte a un prezzo inferiore rispetto a quelle pronte per un’occupazione immediata.

Costruire o comprare? – Scopri di più sui costi di costruzione, i tassi d’interesse e i finanziamenti qui.

Consigli per ristrutturare una casa solida: valorizzazione, sussidi & Co.

Non solo si può risparmiare energia e costi accessori con una ristrutturazione, ma si può anche aumentare il valore della casa. Mentre il valore della casa aumenta, il rischio di danni diminuisce in cambio. Una ristrutturazione del nucleo ha anche un impatto sui costi di assicurazione; i premi pagati per le case che non sono state rinnovate sono significativamente più costosi. Dare delle priorità è importante in modo che le aree che richiedono un’urgenza particolare, come le riparazioni delle finestre che perdono, siano rinnovate per prime.

Le informazioni sulle sovvenzioni e le aziende devono essere attentamente ricercate in anticipo: Qui possono essere concessi sussidi dallo Stato. Le directory commerciali, i parenti o internet possono aiutarvi a scegliere le aziende giuste.

Adatto a famiglie, investitori e individualisti

Per chi è la scelta giusta questo solido metodo di costruzione della casa? Le famiglie numerose e le persone che danno molta importanza al design individuale della propria casa troveranno un tipo di casa adatto in una casa solida. L’alto valore della casa la rende anche un buon investimento.

Famiglie numerose: spazio e casa per più generazioni

Una casa solida è ideale per famiglie numerose. La dimensione e il numero di camere possono essere scelti in base alle proprie esigenze. A causa della lunga durata della casa, essa può anche essere trasmessa alle future generazioni della famiglia.

Individualisti: design individuale anche per desideri di lusso

Una casa solida può essere pianificata individualmente da un architetto. Gli amanti del design individuale possono far costruire la casa interamente secondo i loro desideri e bisogni personali. Anche i desideri di lusso possono essere realizzati nel migliore dei modi con una casa solida.

Costruttori che vogliono usare una proprietà come investimento

In contrasto con la casa prefabbricata, la casa solida è in un segmento di prezzo significativamente più costoso ed è un investimento molto più alto. Usare una casa solida come investimento e riserva di valore è una buona idea per la previdenza di vecchiaia, visto il suo alto valore di mercato.

Lista di controllo per la tua casa solida: riscaldamento, attrezzature & co.

Ogni costruttore ha le sue esigenze e i suoi desideri per la sua casa, dalla scelta del terreno all’arredamento degli interni. Anche la dimensione e le dimensioni delle strutture esterne devono essere pianificate in anticipo. Oltre a questi punti, bisogna considerare anche fattori come il metodo di riscaldamento, l’isolamento termico e la vetratura delle finestre.

Ecco una lista di controllo dei punti più importanti da considerare quando si sceglie la casa:

  • Metodo di riscaldamento: come viene riscaldata la casa? Confronti di costi, ecc.
  • Isolamento termico: avere valori e stato spiegati
  • Arredo bagno: verificare la necessità di una ristrutturazione
  • Finestre: numero, vetri, condizione
  • Strutture esterne: giardino, piazzole & co.
  • Numero di stanze: le stanze sono sufficienti per voi? Possibilità di espansione?